Gestione concorsi e raccolte punti: i vantaggi di una piattaforma online

Scratch&Screen il 2 marzo 2021

Concorsi e raccolte punti sono tra le forme di promozione più utilizzate per aumentare la fidelizzazione dei clienti. I motivi per cui continuano ad essere scelti sono molteplici e trasversali, sia nell’interesse dei consumatori che verso quelli aziendali.

Dal lato consumatore, vi è il riconoscimento della propria importanza come cliente che ha dato fiducia, scegliendola, ad un’azienda. Da questa viene gratificato con un premio o un vantaggio economico.

Dal punto di vista delle aziende, si migliora la brand awareness coinvolgendo i clienti con attività promozionali piacevoli e divertenti che, se impostate bene, con obiettivi chiari e coerenti con le altre strategie d’impresa, andranno a impattare positivamente sulle vendite.

La rivoluzione digitale sta avendo un forte impatto su tutti i settori di mercato e, anche per quanto riguarda la gestione di concorsi e raccolte punti, le nuove soluzioni tecnologiche possono aiutare il marketer a raggiungere gli obiettivi di business in modo più efficiente. Ecco tutti i vantaggi di scegliere una piattaforma online dedicata a questo scopo.

 

Come ottimizzare la gestione concorsi e raccolte punti

Impostare bene la gestione di concorsi e raccolte punti significa pianificare con cura, sin nei minimi dettagli, il percorso entro il quale vogliamo che il cliente si muova, così che possa entrare in contatto con tutti i touchpoint che abbiamo deciso di attivare.

Lo scopo? Riuscire a ottenere più informazioni possibili sulla clientela target, inclusi i dettagli demografici, ma anche sul percorso di acquisto e sulla Customer Experience. Una piattaforma online ottimizza la gestione dei processi e permette la raccolta dei dati, facendo convergere tutte queste attività nello stesso posto.

 

I vantaggi di una piattaforma online

Se c’è una cosa che hanno imparato coloro che operano nel campo del Retail Marketing durante quest’ultimo anno è che costruire e nutrire la relazione con i consumatori è strategicamente importante, sia per la generazione immediata del fatturato, che per il successo della futura strategia aziendale.

Innanzi tutto, una piattaforma online per i concorsi e le raccolte punti permette di attivare e gestire con semplicità tutte le fasi operative: dalla creazione della campagna al monitoraggio degli step che la compongono (iscrizione al concorso, controllo degli obiettivi da raggiungere, accreditamento dei punti, collegamento con altri dipartimenti aziendali, spedizione dei premi). La piattaforma quindi garantisce un considerevole risparmio di risorse, sia in termini di tempo delle persone coinvolte e di denaro.

Proseguiamo con il dire che l’adozione di una piattaforma online, alimentata da tutte le informazioni ottenute grazie all’organizzazione di un concorso a premi o ad una raccolta punti, permette di attingere ad un database prezioso.

Anche in questo caso, i vantaggi sono molteplici:

  • - i dati raccolti arrivano direttamente nelle mani del marketer, senza che ci sia la necessità di pagare somme molto ingenti a intermediari per il loro utilizzo e la loro analisi;
  •  
  • - nell’immediato, questi dati suggeriscono tutte quelle azioni correttive da attivare per cambiare velocemente rotta, nel caso in cui la strategia non stesse producendo i risultati auspicati;
  • - nel medio e lungo periodo, i numeri indicano con precisione quali saranno i desideri dei clienti, come si potranno soddisfare i loro bisogni e prevedere le loro necessità. In altre parole, permette di sviluppare vere e proprie strategie di marketing..

Un ulteriore vantaggio di una raccolta a punti digitale, dato che l’aggiornamento dei dati è in tempo reale, é che l’azienda ha il pieno controllo nel tempo del completamento della collezione portata avanti dai singoli consumatori, mentre nel caso tradizionale l’azienda riceverà la scheda solo se completata e nei tempi prefissati. Questo fatto implica due aspetti di enorme impatto per l’azienda nell’utilizzo del digitale.

Innanzitutto essa ottiene le informazioni di tutti i clienti che si sono registrati, anche se poi non portano a compimento la raccolta punti. E’ normalmente evidente che chi si registra abbia desiderio di partecipare alla campagna, ma poi per svariati motivi, personali e non, non è detto che riesca a concluderla. Anzi molto probabilmente, a seconda dell’attrattiva della campagna, all’inizio il numero dei partecipanti può essere anche elevato, ma poi varie circostanze dei consumatori possono impedirne il completamento.

Il secondo aspetto è la possibilità di introdurre una eventuale campagna di remarketing: ad esempio si può impostare una campagna push ricordando al singolo cliente che gli mancano pochi punti per arrivare alla conclusione della raccolta e quindi ricevere il premio. O anche impostare più campagne push per gruppi di clienti che siano tra di loro in condizioni simili.

Quindi, dato che l’obiettivo di una campagna di raccolta punti è quello di coinvolgere e portare alla conclusione della stessa più consumatori possibili, il fatto di utilizzare una campagna digitale é già di per sé elemento di maggior successo dell’iniziativa.

In conclusione, oggi i concorsi e le raccolte punti mantengono la loro efficacia nel nutrire e rafforzare le relazioni con i consumatori. Ancora meglio, la migliorano con l’aiuto dei moderni strumenti digitali, contribuendo alla comprensione della clientela da parte delle aziende che li utilizzano grazie al potere dei dati.

 

Clicca qui e scarica il White paper: Profilare è un gioco!

Topics: Contest Online, Customer Engagement

Condividilo su: